Cerca
  • Sabina Moscatelli

Due clic per ridurre la tirannia delle mail

Da qualche anno la casella email esercita sulle nostre vite una sorta di tirannia, fattasi ancora più pressante negli ultimi mesi. Più mail cancelliamo, più paiono accumularsene. Con la didattica online e la didattica digitale integrata, siamo semplicemente costretti a vivere in simbiosi con le nostre caselle di posta e ad avere le notifiche push sul cellulare. L'omologo delle bibliche locuste paiono essere le mail, insomma.

Ecco perché nei miei corsi come formatrice dedico sempre almeno un'ora alla gestione della casella email (con tutti i trucchi annessi e connessi): il suo utilizzo corretto ci consente di tenerla a bada in maniera più efficace, riducendone l'ingerenza nelle nostre vite.

Per ridurre, nella misura del possibile, l’invio di posta a destinatari non direttamente interessati dai nostri scambi di email (e quindi agire in maniera più rispettosa della netiquette), abbiamo due possibilità:

  1. Inserire l’indirizzo collettivo (un gruppo, tutti i docenti, i docenti di un dipartimento, ) nel campo Ccn (Copia per conoscenza nascosta). In questo modo chi risponderà, lo farà esclusivamente al mittente e non agli altri indirizzi inseriti nell'elenco.



2. Sarà sufficiente andare in Impostazioni (la solita icona con l’ingranaggio) che vedete nella figura


e poi impostare l'account sulla modalità Rispondi (e non Rispondi a tutti) all'interno della scheda Generale:

In questo modo quando riceveremo un messaggio di posta e faremo Rispondi, automaticamente risponderemo al solo mittente, evitando messaggi che potrebbero non avere alcuna rilevanza per gli altri.




409 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti